Kiwans Club Apsias - Reggio Calabria

Costituzione: 01.10.2017 - Charter: 05.11.2017
Club Sponsor: Kiwanis Club Cremona

K19351

Serving the Children of the World ™
Presidente Fondatore: Avv. Saverio Gerardis

Kiwanis International Distretto Italia-San Marino - Divisione 13 Calabria Mediterranea

HOME CHI SIAMO OBIETTIVI K FAMILY CHARTER PRESIDENTI AGENDA TREKKING DIRECTORY RASSEGNA STAMPA STATUTI LINKS SOCIAL

 

09.07.2023
“Trekking for Serving... I Passi del Cervo, del Mercante e delle Due Fiumare” (E)

Prosegue l'iniziativa “Trekking for Serving...” del Kiwanis Club Apsias - Reggio Calabria, in partnership con l'A.S.D. SudTrek, col progetto Diversi Sentieri e con Fare Verde Gruppo Reggio Calabria, un ciclo di passeggiate all’insegna dell’Amicizia con lo scopo di raccogliere fondi per realizzare i service del Kiwanis Club Apsias - Reggio Calabria in favore dell'associazione “EMO” (Estetica Malati Oncologici), dei bimbi della “Casa Madre Domus Nazareth” e di “Special Olympics”, a tal fine ogni partecipante devolverà € 5,00 ad escursione.
I non tesserati FIE per partecipare dovranno, inoltre, fornire il proprio codice fiscale e corrispondere € 2,00 per l’attivazione della Polizza Infortuni Temporanea stipulata dalla FIE con la Cattolica Assicurazioni.
L’escursione “I Passi del Cervo, del Mercante e delle Due Fiumare”, di livello E, di circa 18 Km con dislivelli +910 m e -910 m, della durata preventivabile col metodo CAI di circa 6 ore, sarà condotta dall’Accompagnatore Escursionistico FIE (Federazione Italiana Escursionismo) dell’A.S.D. SudTrek Saverio Gerardis.
Si consiglia un abbigliamento “a strati” idoneo al trekking [indispensabili: scarponi (obbligatori) e pantaloni lunghi da trekking, T-shirt traspirante, k-way, occhiali da sole, copricapo, crema solare, burro di cacao per le labbra e torcia frontale]; pranzo al sacco e almeno 1 litro e mezzo d’acqua (possibilità di approvvigionamento d’acqua alla partenza/arrivo presso una fontana monumentale e a metà percorso presso due distinte fonti sorgive).
Il raduno è previsto per domenica 9 luglio 2023 alle 9:00 di fronte alla Chiesetta della Madonna della Salute (1301 m s.l.m.) a Carmelia di Delianuova (RC).
Constatata la presenza di tutti gli iscritti, che avranno dato entro il giorno prima la loro adesione telefonando al +39 0965 1816706, ci si incamminerà alla volta del Sentiero CAI 100 e, giunti al Vallone di Caccamo (1296 m s.l.m.), si proseguirà prima verso Piano Murella (1399 m s.l.m.) e poi verso Piano La Melia (1393 m s.l.m.). Qui si imboccherà sulla sinistra il Sentiero CAI 123 ad anello per giungere al Passo del Cervo (1415 m s.l.m.), dove, guadata l’omonima fiumara, si potrà bere presso una pittoresca fonte sorgiva incastonata fra muschi ed erbette. Si salirà lungo le pendici dell’Albara fino al Passo del Mercante (1420 m s.l.m.), che domina il Vallone del Mercante lungo il quale scorre la Fiumara del Vasì, per poi, dopo aver incontrato un’altra fonte sorgiva, guadarla presso il caratteristico Ponte dell’Albara (1360 m s.l.m.). Si arriverà al Passo delle Due fiumare (1280 m s.l.m.), dove si incontrano e si fondono l’una con l’altra la Fiumara del Cervo e quella del Vasì, e inerpicandosi, poi, lungo il Vallone del Cervo si giungerà a Serro di Cistunari (1357 m s.l.m.), per chiudere l’anello nuovamente al Piano La Melia e ritornare attraverso il Sentiero CAI 100 al punto di partenza.
Lungo l’escursione si potrà ammirare una ricca gamma di flora e se si è fortunati anche di fauna. Il percorso è costellato di funghi, fiori, erbe e alberi, quelli che saltano all’occhio di un camminatore comune non dotato di particolari conoscenze tecniche sono i ciclamini, le felci, le ginestre, i ginepri, i castagni, i pini larici, gli abeti bianchi e soprattutto i faggi. Gli animali che si potrebbero incontrare sono innanzitutto la bellissima salamandra pezzata o aspromontana, dai colori intensi, giallo/nero, o nero/arancio, le lucertole, i ramarri, le vipere, i rospi comuni, gli ululoni dal ventre giallo, le rane, gli scoiattoli, i ghiri, i tassi, le lepri, i daini, i caprioli, le volpi, i cinghiali, i gatti selvatici, i lupi, i gufi reali, i gufi comuni, le civette, i pipistrelli, i merli, i nibbi, gli adorni, i falchi pellegrini, le aquile reali, tantissime varietà di insetti, senza dimenticare l’emblema per eccellenza di questa zona aspromontana le “mucche sacre” che vagano nei boschi e che si incontrano spesso.
Non è previsto un orario preciso per il termine dell’escursione, ma sicuramente verrà occupato l’intero arco della giornata per godere appieno della bellezza dei luoghi dedicando ampio spazio ad attività ludico-ricreative come la fotografia.
L’escursione sarà annullata in caso di condizioni meteo particolarmente avverse. L’accompagnatore escursionistico, a sua discrezione, potrà decidere di variare il percorso o di annullare l’escursione, anche in corso, se dovesse risultare compromessa la sicurezza del gruppo o di singoli partecipanti o per qualsiasi altro motivo ritenuto valido dallo stesso.

• “Casa Madre Domus Nazareth” di Reggio Calabria è una Casa Famiglia della congregazione delle Figlie di Maria SS. Corredentrice che accoglie bambini e ragazze madri.
• “EMO” (Estetica Malati Oncologici) di Reggio Calabria è un’associazione di volontari che, avendo vinto la loro personale battaglia contro il cancro, forniscono aiuto ai malati, nello specifico provvedendo all’acquisto di parrucche.
• “Special Olympics” è un’organizzazione internazionale che utilizza lo Sport come mezzo per migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità intellettiva, favorendone una piena integrazione nella società.





REGOLAMENTO

Il Kiwanis Club Apsias - Reggio Calabria, in partnership con l'A.S.D. SudTrek, col progetto Diversi Sentieri e con Fare Verde Gruppo Reggio Calabria, predispone un programma di uscite collettive in montagna, ciascuna organizzata e condotta da uno o più dei suoi componenti.
I minori di anni 18 possono partecipare solo se accompagnati o muniti di autorizzazione tutoria.
Ogni partecipante è tenuto e deve impegnarsi ad osservare le disposizioni impartite dall’organizzazione; non può allontanarsi dal gruppo di cui fa parte senza almeno darne avviso all’accompagnatore, specificando temporaneità e motivo.
Per motivi di logistica e/o sicurezza potranno essere fissati limiti minimi o massimi al numero dei partecipanti.
Il programma dettagliato della gita viene tempestivamente pubblicato sul sito internet www.kiwanisclubapsias.org e sui social.
L’iscrizione dovrà avvenire telefonicamente ai responsabili indicati di volta in volta, con l’indicazione del proprio recapito telefonico e dell’eventuale disponibilità di autovettura.
I partecipanti debbono essere provvisti di equipaggiamento consono al tipo di escursione programmata.
I partecipanti a gite classificate EE debbono possedere personalmente scarponi idonei alla progressione su terreno anche innevato ed ogni altro attrezzo che sarà ritenuto utile e necessario per il buon esito della gita e che sarà indicato di volta in volta. In caso di carenze significative potrà essere rifiutata l’iscrizione.
DIREZIONE
Il programma potrà subire variazioni su insindacabile giudizio del Direttore di gita. I partecipanti sono tenuti ad osservare scrupolosamente le istruzioni degli accompagnatori e a tenere un comportamento confacente al buon andamento della gita ed alla salvaguardia della incolumità dei partecipanti o di terzi.
La partecipazione alla gita comporta l’obbligo per ogni partecipante di essere solidale con il Direttore di gita e di adeguarsi alle sue decisioni, specialmente ove insorgano o siano insorte difficoltà e di collaborare per assicurare la buona riuscita della gita, impegnandosi con la propria esperienza alpinistica alla massima sicurezza di tutti i componenti la comitiva.
ACCETTAZIONE DEL REGOLAMENTO
È esplicitamente inteso che gli organizzatori e il Kiwanis Club Apsias - Reggio Calabria sono esonerati da ogni responsabilità per gli infortuni che avessero a verificarsi durante le gite. L’iscrizione alla gita comporta l’accettazione del presente regolamento e del programma della singola gita.
DIFFICOLTÀ
Il programma riferisce sempre la difficoltà del percorso, valutata secondo la scala ufficiale del Club Alpino Italiano. Questa è riferita alla montagna in estate ed in buone condizioni, per cui l’impegno varierà molto in funzione della stagione, così come l’equipaggiamento, che viene indicato in versione estiva, lasciando a ciascuno l’opportuna integrazione nelle altre stagioni.
T = Turistico; E = Escursionistico; EE = Escursionisti Esperti; EEA = Escursionisti Esperti con Attrezzature; EAI = Escursionismo in Ambiente Innevato.

 

www.kiwanisclubapsias.org - Il sito del Kiwanis Club Apsias - Reggio Calabria
Designed & programmed by Saverio Gerardis Cookie & Privacy Policy